BANDO PER LA RICOSTRUZIONE ECONOMICA TERRITORIALE URBANA RISERVATO ALLE IMPRESE DEI SETTORI COMMERCIO, SERVIZI E ARTIGIANATO DI VICINATO



Le piccole e medie imprese commerciali, artigianali e di servizio di vicinato, site nel Comune possono presentare domanda di adesione al bando per la ricostruzione economica territoriale urbana in allegato, con cui è stanziato un fondo di € 100.000,00 a sostegno dei seguenti interventi:

• Avvio di nuove attività del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato all’interno di spazi sfitti o in disuso, anche sfruttando le possibilità di utilizzo temporaneo consentito dalla l.r. 18/2019, oppure subentro di un nuovo titolare presso una attività esistente, incluso il passaggio generazionale tra imprenditori della stessa famiglia;

• Rilancio di attività già esistenti del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato;

• Adeguamento strutturale, organizzativo e operativo dell’attività alle nuove esigenze di sicurezza e protezione della collettività e dei singoli consumatori (protezione dei lavoratori, mantenimento delle distanze di sicurezza, pulizia e sanificazione, differenziazione degli orari, ecc.);

• Organizzazione di servizi di logistica, trasporto e consegna a domicilio e di vendita online, come parte accessoria di un’altra attività o come attività autonoma di servizio alle imprese, con preferenza per l’utilizzo di sistemi e mezzi a basso impatto ambientale;

• Accesso, collegamento e integrazione dell’impresa con infrastrutture e servizi comuni offerti dal Distretto o compartecipazione alla realizzazione di tali infrastrutture e servizi comuni.

La presentazione delle domande deve avvenire dall’ 01/08/2020 al 15/09/2020 e deve riguardare investimenti effettuati o da effettuare per il periodo di spesa 5/5/2020 - 31/03/2021.